lunedì 27 marzo 2017

Settimo giorno di DETOX e ricetta del curry leggero

curry leggero fegato frendly



Settimo giorno per me e per M. di Tibetan DETOX
La meno interessante sono io, non avendo molto da smaltire :) però vi comunico che, a sorpresa, ho perso un chilo e che di immondizie, da ieri, sto buttandone fuori anch'io... puzzolentissime! Tutta robaccia che mi tenevo dentro...
La più divertente è M., che rientra in pantaloni in cui non entrava più da tempo, che riceve complimenti a destra e a manca per come ha la pelle bella e luminosa e per come è smagrita (in 7 giorni), cosa hai fatto, hai fatto dei trattamenti? E lei risponde con sufficenza, no sto facendo una dieta disintossicante...., che si è sgonfiata anche in viso... che si sveglia la mattina pensando tutta contenta cosa cucinerà oggi.....e che ha i figli che, visto il risultato, se appena appena prova a sgarrare un poco le urlano "mammmmmaaaaa ma sei matta? Guarda come stai meglio non DEVI sgarrare!!!!!"
Insomma è un circo. Adoro M.
Che poi ai ragazzi il chapati piace da morire, lo mangiano con tutto, dalla verdura alla nutella e anche così nudo e crudo. Più che una terribile, punitiva, dieta disintossicante, sembra una vacanza.
Ogni due per tre ci telefoniamo o ci vediamo per dirci come sta andando e ridiamo come matte.
Mi piace. Io me, sono per le cose allegre! Se quello che faccio, oltre che a riportare le persone in salute, le rende anche allegre (il fegato pulito rende più allegri) sono felice.

Tra un attimo M. torna a casa e devo andare a spiegarle una cosa, per cui vi scrivo, di corsa, la ricetta del curry leggero, fatto con gli avanzi di un frigo vuoto o quasi... e nessuna voglia di uscire, perchè venerdì pioveva a dirotto, stile monsoni. Però a me è piacuto.

Buona cucina!
Niki

Curry leggero amico del fegato

Tempo di preparazione: 10'
Tempo di cottura: 20'
Porzioni: 1 abbondante o 2 se ci abbinate altri piatti

Ingredienti:
olio. 1/2 cucchiaio
porro. 1/4
carote. 3
curcuma. 1 pizzico
zenzero in polvere: 1 cucchiaino
cumino: 1/2 cucchaino
indivia belga: 2
latte di soia: 1 bicchiere
sale: poco

Suggerimenti intorno al mondo:
- del porro io ho usato la parte verde tagliata fine.
- potete sostituire la cicoria belga con fagiolini verdi o zucchini, però io trovo che con una verdura amara sia più equilibrato come sapore.

Procedimento:
Lavate e mondate le verdure. Affettate il porro e tagliate le carote a cubettini. Tagliate le indivie grossolanamente.
In una padella mettete le spezie, l'olio, il porro, le carote e qualche cuchiaio di acqua.
Fate andare per 10', se serve aggiungete acqua.
Aggiungete le indivie e il latte di soia.
Portate a cottura.
Servite con riso all'indiana o chapati.

Nessun commento:

Posta un commento