martedì 10 ottobre 2017

Tossine Addio!




Vivere con un fegato che per anni (decenni) ha accumulato tossine, non è divertente. Non ce ne accorgiamo perché l'accumulo è stato graduale, così ci siamo abituati a tutta una serie di fastidi poco per volta.
Ce ne accorgiamo solo nel momento in cui comunciamo a fare pulizia.
L'inizio di DETOX è sempre fastidioso. La rimozione di tossine che sono bloccate da anni non è indolore. Si possono avere episodi di mal di testa, nausea, feci e urina puzzolentissime, brufoli e così via.
Poi però, quando questi sintomi sgradevoli spariscono, interviene un senso di benessere.
E se si ha la costanza di ripetere la DETOX due volte all'anno tutti gli anni, preferibilmente in autunno e primavera, le due stagioni che il fegato non ama, il benessere diventa ancora più palpabile. Non solo. Gradualmente impariamo a "sentire" che cibi non ci fanno bene. Questo accade perché il corpo, dopo almeo tre cicli di DETOX, apprezza in modo forte il benessere che ha raggiunto e non vuole perderlo.
Così, insensibilmente, con pochi giorni di dieta all'anno, senza soffrire e senza grandi rinunce le nostre abitudini cambieranno. In meglio!

Nessun commento:

Posta un commento